3 QUESTIONS FOR: Pia Bonnen | IsolaDD


Designer's Name: Pia Bonnen

Design Studio: BONNEN

1. Where do you get your inspiration from?

I draw my inspiration from very different sources. On the one hand, I examine my environment for optimization possibilities and question the demands on everyday objects.On the other hand, I like to collect fabrics, newspaper clippings, surface and material samples to create collages from them. From these I try to draw new forms, colour and material combinations.

2. We are in a delicate moment globally, how has your job changed due to the Coronavirus?

Since coronavirus spread, the direct exchange is missing. Video conferences and telephone calls cannot replace physical brainstorming and creative discussions. On the other hand, everyone now has time to develop and realize ideas that were not concrete until now. This is a chance for everyone in the design field!

3. What's your mission?

My mission, as a product designer, is to design products and concepts for everyday life, that combine aesthetics with function, quality and sustainable production! I believe that furniture and products must be changeable and adaptable to different situations in order to last!

Interview realized on April 20 2020.

ITA

3 QUESTIONS FOR: Pia Bonnen | IsolaDD

Nome Designer: Pia Bonnen

Design Studio: BONNEN

1. Da dove trai ispirazione?

Traggo la mia ispirazione da fonti molto diverse. Da un lato, esamino il mio ambiente alla ricerca di possibilità di ottimizzazione e mi interrogo sulle esigenze degli oggetti di uso quotidiano.Dall'altro lato, mi piace raccogliere tessuti, ritagli di giornale, campioni di superficie e di materiali per creare collage da essi. Da questi cerco di disegnare nuove forme, colori e combinazioni di materiali.

2. Stiamo vivendo un momento delicato a livello globale, come è cambiato il tuo lavoro a causa del Coronavirus?

Da quando si è diffuso il coronavirus, lo scambio diretto manca. Le videoconferenze e le telefonate non possono sostituire il brainstorming fisico e le discussioni creative. D'altra parte, tutti hanno ora il tempo di sviluppare e realizzare idee che finora non erano concrete. Questa è un'opportunità per tutti nel campo del design!

3. Qual è la tua missione?

La mia missione, come product designer, è quella di progettare prodotti e concetti per la vita di tutti i giorni, che combinano l'estetica con la funzione, la qualità e la produzione sostenibile! Credo che i mobili e i prodotti debbano essere mutevoli e adattabili alle diverse situazioni per durare nel tempo!

Intervista redatta il 20 Aprile 2020.

Featured Posts
Archive
Search By Tags