3 QUESTIONS FOR: Andreea Cornila | IsolaDD


Designer's Name: Andreea Cornila

1. What are you working on right now?

I'm currently working on some new design pieces that will be added to my existing plant stand collection, which I am looking forward to sharing with you at Isola Design District, in 2021.

Besides that, I was given the chance to work on a couple of interior design projects, for which I am excited to create some fine custom-designed furniture. Otherwise, I am constantly reminding myself to maintain a good balance between my work and personal life, given the fact that nowadays, they both happen in the comfort of my home.

2. In which direction do you think the world of design is going?

I'm happy to have noticed a huge increase in a conscious way of design thinking. I admire the brands - nowadays, so many - that focus on sustainable materials and making processes, looking at the product’s life cycle, and ensuring that what they put out into the world is fully recyclable.

3. What's your mission?

I wish to create flexible design pieces that can surprise more than the visual sense. Thus, my focus is on developing a kinesthetic experience while adding both functional and emotional value to the products. In some of my projects, I also intend to challenge the user to participate in the design process, by creating an interactive product, which can be personalized in a specific desired way.

Interview realized on April 5 2020.

ITA

3 QUESTIONS FOR: Andreea Cornila | IsolaDD

Nome Designer: Andreea Cornila

1. A cosa stai lavorando al momento?

Attualmente sto lavorando ad alcuni nuovi pezzi di design che si aggiungeranno alla mia collezione esistente, che non vedo l'ora di condividere con voi a Isola Design District, nel 2021.

Oltre a questo, mi è stata data la possibilità di lavorare su un paio di progetti di interior design, per i quali sono entusiasta di creare alcuni mobili su misura. Per il resto, mi ricordo costantemente di mantenere un buon equilibrio tra il mio lavoro e la mia vita personale, dato che al giorno d'oggi, entrambi avvengono nel comfort della mia casa.

2. In quale direzione vedi andare il mondo del design?

Sono felice di aver notato un enorme aumento di un modo consapevole di pensare al design. Ammiro i marchi - oggi, tantissimi - che si concentrano sui materiali sostenibili e sui processi di fabbricazione, guardando al ciclo di vita del prodotto, e facendo in modo che ciò che mettono al mondo sia completamente riciclabile.

3. Qual è la tua missione?

Desidero creare pezzi di design flessibili che possano sorprendere più del senso visivo. Il mio obiettivo è quindi quello di sviluppare un'esperienza cinestetica, aggiungendo ai prodotti un valore sia funzionale che emozionale. In alcuni dei miei progetti, intendo anche sfidare l'utente a partecipare al processo di progettazione, creando un prodotto interattivo, che può essere personalizzato in un modo specifico desiderato.

Intervista redatta il 5 Aprile 2020.

Featured Posts
Archive
Search By Tags