CAMPIDARTE @IsolaDD19

What happens if we stack dozens and dozens of recycled egg packs, pierce them in the middle and run a rope through them?

That's how Snake was born, the seat of Campidarte that will be exhibited outside the 3.0 stick in via De Castillia 26. A super articulated seat, resistant, coloured and adaptable to any type of environment. If we look at it from above, in fact, the shape of a large snake stands out, from which it takes its name, a shape that can be modulated in various options and is therefore never the same.

© Campidarte

Snake is a project with a unique design and innovation, in this project you can fully understand the objective of Campidarte in the reuse of waste materials giving it a new life full of poetry and design.

Campidarte the company of designer Giorgio Deplano was founded in Sardinia in 2012 as an experimental center of art and production, the result of the meeting of different creative personalities.

The desire to combine design and nature, as well as the desire to reinvent a new idea of work in a place outside the common contexts, were the engines that gave way to the process.

Their professional training and passion for research and experimentation have allowed them to become an artistic and productive hub around which gravitate designers and artists.

We like to think of Campidarte as a constantly evolving reality, a forge, a place of exchange, a factory of imagination. But also a point of reference for artistic and productive realities - near and far - that gives them the opportunity to express themselves and meet.

Campidarte's activity revolves around five connected keywords.

The territory they occupy and the projects connected to it, specifically concerning agriculture and landscape, can be summed up in the concept of nature. They deal with design: they design and create objects and installations; art and artistic production: through their residences, works and the collective exhibitions that derive from them. And finally, the organization of cultural events of various kinds that also include food and cooking, other areas of interest to them.

In addition, at the Milan Design Market in Via Pastrengo 14, there will be other design projects on display where you can meet the guy behind all these wonderful projects that are worth discovering with your own eyes!

ITA

Cosa succede se impiliamo decine e decine di cartelle riciclate di uova, le buchiamo al centro e facciamo passare una corda al suo interno?

Così nasce Snake, la seduta di Campidarte che sarà esposta all’esterno della Stecca 3.0 in via De Castillia 26. Una seduta super snodabile, resistente, colorata e adattabile a qualsiasi tipo di ambiente. Se lo osserviamo dall’alto infatti, spicca la forma di un grande serpente, da cui prende il nome, forma modulabile in svariate opzioni e per questo mai uguale.

Snake è un progetto dal design e dall’innovazione unica nel suo genere, in questo progetto si comprende a pieno l’obbiettivo di Campidarte nel riutilizzo di materie di scarto dandogli una nuova vita piena di poesia e design.

Campidarte l’azienda del designer Giorgio Deplano nasce in Sardegna nel 2012 come centro sperimentale artistico e di produzione, frutto dell’incontro di diverse personalità creative.

Il desiderio di unire il design alla natura, oltre alla volontà di reinventare una nuova idea di lavoro in un luogo fuori dai contesti comuni, sono stati i motori che hanno dato via al processo.

La loro formazione professionale e la passione per la ricerca e la sperimentazione gli hanno permesso di divenire un hub artistico e produttivo attorno al quale gravitano designers e artisti.

Ci piace pensare a Campidarte come ad una realtà in continua evoluzione, una fucina, un luogo di scambio, una fabbrica di immaginazione. Ma anche un punto di riferimento per realtà artistiche e produttive -vicine e lontane- che dia loro la possibilità di esprimersi ed incontrarsi.

L’attività di Campidarte ruota attorno a cinque parole chiave tra loro connesse.

Il territorio che occupano e i progetti ad esso collegati, riguardanti nello specifico l’agricoltura e il paesaggio, sono riassumibili nel concetto di natura. Si occupano di design: disegnano e realizzano oggetti ed allestimenti; di arte e produzione artistica: attraverso le loro residenze, le opere e le mostre collettive che ne derivano. Ed infine di organizzazione di eventi culturali di vario tipo che comprendono anche cibo e cucina, altri ambiti di loro interesse.

Inoltre, al Milan Design Market di via Pastrengo 14, ci saranno altri progetti di design in esposizione dove potrete conoscere il ragazzo che sta dietro a tutti questi meravigliosi progetti che vale la pena scoprire con i propri occhi!

Featured Posts
Archive
Search By Tags