TERRAMIA by Stephanie Chaltiel and Fabio Gatti @IsolaDD2019 at Palazzo della Regione Lombardia.

In times of crisis and emergencies, the answer must be rapid but it also has to avoid lots of inaccuracies. Terramia is the project by Stephanie Chaltiel and Fabio Gatti, studied in order to have a fast reaction on necessities. It consists of an innovative housing prototype built with local raw natural materials and Drones spraying technology.

© TERRAMIA by Stephanie Chaltiel and Fabio Gatti

Which are the materials needed?

Bamboos, to build the arches skeletons, sand and clay, to create the bio mortar to spray upon the basis, and obviously the drones! Stephanie Chaltiel, perfectioning the unique drone spray technology, introduced a new highly sustainable construction method, that would allow great energy savings and serve in emergency contexts. Thanks to this technique, it’s possible to transform a tent or textile structure into a permanent robust high inertia architectural shelter, offering as well the possibility of self-finishing by the dweller in addition to provide indoors comfort. The architectures will be exhibited to the public inside the Regione Palazzo Lombardia, where visitors will be able to experience the clay architecture construction even in the week before Milan Design Week, and discover a unique design collection from Archicookture, Domaine du Boisbuchet and Elisava. Isola Design District will be the launchpad of this new unmissable technique!

ITA

In tempi di crisi e di emergenza, la reazione deve essere rapida ma deve anche evitare troppe imprecisioni.

Terramia è il progetto di Stephanie Chaltiel e Fabio Gatti, studiato soprattutto per una risposta veloce alle necessità. Consiste in un innovativo prototipo di alloggiamento costruito con materie prime naturali locali e la tecnologia di irrorazione con i droni.

Quali materiali servono?

Bambù, per costruire lo scheletro dell’abitazione, sabbia e argilla, che formano la malta biologica da spruzzare sulla base, ed ovviamente i droni!

Stephanie Chaltiel, perfezionando la tecnica di spruzzatura dei droni, ha introdotto un nuovo metodo di costruzione altamente sostenibile, che permetterebbe un grande risparmio energetico e l’utilizzo in contesti di emergenza. Grazie a questa tecnica, è possibile trasformare una tenda o una struttura tessile in un'architettura ad alta resistenza e inerzia permanente, offrendo al contempo la possibilità di auto-finitura da parte dell'abitante, oltre a garantire il comfort interno.

Le architetture saranno esposte all'interno del Palazzo della Regione Lombardia, dove i visitatori potranno sperimentare l'architettura in argilla già dalla settimana precedente il Fuorisalone, dove potranno assistere alla costruzione, e scoprire una collezione di design unica di Archicookture, Domaine du Boisbuchet ed Elisava.

Isola Design District sarà il trampolino di lancio di questa nuova tecnica, che non potete assolutamente perdervi!

Featured Posts
Archive
Search By Tags