Brut @IsolaDD18

BRUT is much more than just a group of six emerging designers coming from Belgium; it is a creative context allowing each designer to articulate and transcend his or her individual qualities, an attempt to co-define the circumstances useful to show the architectural, sculptural and emotional potential of their creations, inside the same setting.

Ben Storms, Bram Vanderbeke, Cedric Etienne, Charlotte Jonckheer, Linda Freya Tangelder and Nel Verbeke have chosen Milano Design Week for their official debut on the Italian scene, with the exhibition Bold Movements & Emotions Beyond Functionality that will be set up at Spazio Maraniello on Viale Stelvio, 66. Its leitmotif will be a combined use of natural resources and architectural elements, with a strong predilection for charcoal, a raw material inextricably linked to the industrial history of Belgium.

By sharing the same scene, the objects are enabled to “fuse” visually and conceptually, expressing a collective narrative in a landscape from which various compositional substructures and plateaus will rise up, as well as the emotions beyond the functionality of each design product.

________________________________________________________________________________________________________________________________

Brut non è solo un gruppo di sei giovani provenienti dal Belgio; è un contesto nel quale ciascun creativo può liberamente articolare, e allo stesso tempo trascendere, le sue qualità individuali, un tentativo di definire le circostanze che consentano ai designer di esaltare le caratteristiche idiosincratiche e il potenziale architettonico, scultoreo ed emotivo delle loro creazioni, all’interno della medesima location.

Ben Storms, Bram Vanderbeke, Cedric Etienne, Charlotte Jonckheer, Linda Freya Tangelder e Nel Verbeke hanno scelto la Milano Design Week per il loro debutto ufficiale sulla scena italiana, con una mostra dal titolo Bold Movements & Emotions Beyond Functionality allestita dal 17 al 22 Aprile nello Spazio Maraniello di Viale Stelvio, 66. Motivo conduttore dell’esposizione sarà l’utilizzo combinato di risorse naturali e materiali grezzi, in particolare il carbone, materia prima legata in modo indissolubile alla storia industriale del Belgio.

Ed è condividendo la stessa scena, che i vari oggetti di design saranno abilitati a “fondersi” sia visivamente che concettualmente per esprimere a pieno la natura collettiva dell’insieme, in una scenografia dalla quale emergeranno varie sottostrutture compositive, ed altrettante emozioni oltre la funzionalità dei singoli prodotti.

LOCATION

Viale Stelvio 66

WEBSITE

www.brut-collective.be

Featured Posts
Archive
Search By Tags